SItI

52° Congresso Nazionale SITI 2019, 16-19 ottobre 2019, Perugia

16-19 ottobre 2019, Perugia

Le evidenze scientifiche per
la Sanità Pubblica: dalle emergenze alla promozione della salute

Il 2019 è un appuntamento importante per Perugia e per l’Umbria che, dopo poco più di quaranta anni, ospiteranno dal 16 al 19 ottobre il 52° Congresso Nazionale della Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI) e sarà quindi un grande piacere accoglierVi.

È particolarmente affascinante il connubio fra questa splendida Città e la SItI che, rivestendo da sempre il ruolo di punto di riferimento di una Cultura di Sanità Pubblica di considerevole rilievo, ha animato il percorso formativo di ciascuno di noi e sono certo continuerà a farlo per gli Igienisti del futuro.

Momento di riflessione e di approfondimento sulle prospettive culturali, scientifiche ed operative delle ampie ed articolate tematiche della Sanità Pubblica nella realtà nazionale e nei singoli territori, luogo di elezione quale spazio di confronto e di valorizzazione dei saperi e delle esperienze maturate, il Congresso si colloca come tappa fondamentale nella vita della nostra società scientifica. La pluralità degli sguardi e dei contributi di tutte le figure professionali che animano la nostra Società, rappresenta un patrimonio che deve essere reso disponibile per il miglioramento dello stato di salute della comunità. Tale patrimonio deve essere in grado di proporre nuovi e ambiziosi traguardi per la diffusione di una Cultura di Sanità Pubblica. In questa ottica, il Congresso rappresenterà indiscutibilmente un momento di aggregazione culturale fra persone che sono quotidianamente impegnate ad accrescere l’esperienza igienistica, che saranno riferimento e momento di formazione per le generazioni degli igienisti più giovani.

Le evidenze scientifiche per la Sanità Pubblica: dalle emergenze alla promozione della salute”, questo è il titolo del Congresso. L’obiettivo che ci proponiamo non è solo di riprendere e rinnovare i principali ambiti delle nostre più avanzate tradizioni culturali, ma soprattutto di rivolgerci ai nostri giovani cercando, al di fuori della retorica, di spiegare le vie delle nostre autentiche esperienze e di indicare gli obiettivi della nostra dimensione scientifica e professionale, di ribadire che il nostro più vero e più profondo impegno si deve proporre per tutte le giovani generazioni, nel presente e nel futuro. A loro dobbiamo volgere lo sguardo e l’attenzione ed è a loro che devono essere dedicati i nostri investimenti.

La Giunta e il Comitato locale si sono impegnati per delineare un programma scientifico di assoluto rilievo che coniuga, con armonico equilibrio, esperienza sul territorio e aggiornamento scientifico, a conferma del ruolo che da sempre l’Igiene e la SItI svolgono in un contesto sanitario e sociale in rapida e continua evoluzione.

Nella sua complessità scientifico-organizzativa, il Congresso è molto articolato, affrontando, nelle Sessioni plenarie, nei Workshops, nei Simposi e nelle Letture, argomenti di attualità e interesse affidati al sapere e al talento di specialisti italiani, giovani e meno giovani, e stranieri del mondo accademico e degli operatori sanitari nello spirito di una condivisione e contaminazione delle conoscenze. Le Sessioni Plenarie riguarderanno le strategie ed i programmi vaccinali; l’educazione sanitaria e la promozione della salute da una prospettiva nazionale, europea e globale; il nuovo sistema nazionale linee guida e gli scenari, i metodi di lavoro e le azioni concrete che la SItI intende intraprendere; la strategia di contrasto dell’antimicrobico-resistenza; gli indirizzi per la ricerca igienistica in Italia per lo sviluppo di politiche sanitarie in grado di promuovere la salute delle comunità; la preparazione sanitaria ed organizzativa multisciplinare per la gestione delle emergenze; la continuità assistenziale, l’integrazione socio-sanitaria e la gestione delle fragilità; l’ambiente e gli alimenti quali determinanti delle malattie cronico-degenerative. Saranno, inoltre, affrontate tematiche che coprono ambiti importanti della nostra Disciplina, tra cui la sorveglianza e il controllo delle malattie infettive, le disuguaglianze, gli screening oncologici, l’HTA, la comunicazione, la salute nei luoghi di lavoro, l’edilizia sanitaria, la genomica, l’attività motoria, il task-shifting, la sanificazione ambientale, l’innovazione tecnologica e la E-Health, così da fornire in ogni giornata la possibilità di intraprendere percorsi formativi che rispondono alle molteplici esigenze di approfondimento dei Soci, con l’intento di promuovere la condivisione di idee, esperienze e novità. Il programma sarà, ovviamente, arricchito dalla partecipazione di chi vorrà contribuire con presentazioni orali e poster.

Questa occasione rappresenta per la Giunta e per il Comitato locale, che stanno profondendo tanto autorevole impegno, una sfida rilevante e stimolante, che credo verrà ripagata dalla Vostra partecipazione.

La SItI e Perugia saranno fieri ed onorati di averVi loro ospiti.

 

Italo F. Angelillo

Presidente SItI